12:30 - 13:00

13 Luglio 2021

Comunicazione scientifica: i risultati delle ricerche di Neuromarketing sulle scelte comunicative strategiche e operative B2B e B2C

Il mantra: una battaglia si vince prima di combattere. Questo ci insegna il Neuromarketing, con risultati oggettivi ed inequivocabili ottenuti dall’analisi dell’attività cerebrale, del sistema nervoso e molto altro. Scopriamo insieme nel dettaglio una serie di case history, dalle landing page, ai packaging, dagli spot, alle ADV online e offline.
Attraverso una metodologia che abbina un questionario comportamentale all’utilizzo di eye-tracking e misurazione dell’attivazione del sistema nervoso, possiamo ottenere una overview precisa per potenziare il marketing e le attività di vendita di:
– associazioni spontanee, percezioni e aspettative generate nel target di riferimento
– emozioni suscitate (e ricordiamo: emozioni diverse inducono comportamenti diversi, anche online)
– propensione al clic/all’acquisto
– memorizzazione del messaggio
– e in definitiva: quale stimolo comunicativo risulta più efficace per convincere all’acquisto

Giuliano Trenti di Neuroexplore

Giuliano Trenti

Ceo & Founder - Neurexplore

È il 2007 quando Giuliano Trenti, Fondatore e Presidente di NeurExplore, inizia un percorso di ricerca nell’ambito delle neuroscienze e scienze comportamentali applicate al business con l’Università di Economia di Trento come ricercatore e docente. In pochi anni costituisce la prima azienda in Trentino ad occuparsi di neuromarketing, ancora oggi riconosciuta tra le poche realtà in Italia a impiegare la scienza nelle scelte di marketing.

23° Global Summit Marketing & Digital
22 | 23 FEBBRAIO 2023
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI