marketing cafè

Intervista a Federico Passoni, Business Development Manager di MailUp

Il 2018 si presenta come un anno di rilancio per l’economia e di forte impatto per la tecnologia e l’innovazione. Quali saranno, secondo voi, i trend che impatteranno maggiormente sul marketing delle aziende?
Le aspettative per il 2018 delle piccole e medie imprese italiane sono rosee secondo EY Growth Barometer – Italy: la metà prevede un crescita dal 6 al 10%, grazie a leve di sviluppo tecnologiche, di innovazione e ricerca. Noi di MailUp operiamo nel B2B dal 2003 e, nonostante crisi e contrazioni dei mercati, l’email rappresenta da 15 anni uno strumento irrinunciabile per le aziende. Ora che la ripresa economica pare consolidarsi, si tratta di portare la tecnologia del canale a un livello avanzato.
Un trend dominante del 2018 sarà quello dell’emergere di una logica conversazionale nel digital marketing. La prospettiva monodirezionale è al tramonto, perché non in grado di instaurare un vero scambio tra utente e brand.
Per il 2018 non dobbiamo poi scordarci di un punto che solo apparentemente potrebbe sembrare puramente gestionale, ma che invece ha anche profonde implicazioni di marketing: parliamo della data governance, rimodellata dall’entrata in vigore del GDPR: tra nuove professioni e tecnologie di elaborazione dei dati, questa area indurrà le aziende a incanalare sempre nuovi investimenti nelle attività afferenti ai dati.

Cosa dovranno temere maggiormente le aziende, nel corso dell’anno e, in prospettiva, fino alla fine del secondo decennio del secolo?
Posso rispondere indicando ciò che io personalmente temo, ossia che il potenziale conversazionale rimanga inespresso per scarsa cura e progettualità. Pensiamo allo spam per l’email, alla cattiva scrittura di molti SMS che riceviamo dalle aziende. Negligenza e abuso potrebbero compromettere anche la nascente comunicazione sui canali di messaggistica istantanea. Sta a noi, in quanto provider di soluzioni tecnologiche, educare alle buone pratiche. È quello che cerchiamo di fare quotidianamente con il nostro blog, gli ebook, i white paper, i webinar e le Video Academy (www.mailup.it). Ed è quello che continueremo a fare con tutti i canali che si affacceranno in futuro. A proposito, a breve lanceremo una sezione del sito interamente dedicata alle risorse formative e strategiche: si chiamerà MailUp Academy.

C’è un prodotto o servizio o progetto della vostra azienda che può davvero fare la differenza e aiutare altre aziende ad affrontare a testa alta la rivoluzione digitale e i suoi strumenti e tecnologie?
Se fino a qualche tempo fa la nostra offerta si concentrava sulla tecnologia (email, SMS, automation, integrazioni), oggi abbiamo innestato questa all’interno di un programma consulenziale. Ogni realtà ha le proprie esigenze, e necessita che alcune cose siano valorizzate a dispetto di altre. Il digital marketing non è un vestito taglia unica indossabile indistintamente da da tutte le realtà, ma qualcosa da tradurre in una strategia tailor made. È questo, unito a un’infrastruttura che ci ha portato a essere leader in Italia e presenti in oltre 50 Paesi, a fare la differenza.

SEO, SEM, SEA, SMM, DEM… Decine di sigle e di proposte per un unico obiettivo: ottenere risultati dalla rete. Ogni azienda tira l’acqua al proprio mulino e propone le proprie soluzioni, ma è davvero possibile ottenere risultati senza una visione e una strategia d’insieme?
No, assolutamente, se strategie e canali non si parlano, è difficile procedere con efficacia. Ogni anno si parla di ecosistema digitale, ma non a caso: l’integrazione tra sistemi, piattaforme, applicazioni e canali è il presupposto per poter comunicare con il cliente in modo fluido, continuo, coerente e, soprattutto, personalizzato.

Proporrete al #GMSummit18 qualche novità, oppure un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Al Global Summit parleremo di alcuni sviluppi della piattaforma MailUp che abbiamo messo in roadmap, e che riguarderanno l’integrazione con Facebook Messenger e altre applicazioni di messaggistica istantanea. L’ottica del nostro recente e prossimo sviluppo è, come anticipato, di conversational marketing, con l’obiettivo di dare al mondo digitale una dimensione di dialogo, istantaneo.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a febbraio a Lazise (VR).

Interviste

Federico Passoni Business Development Manager MailUp

19° Global Summit Marketing & Digital

20 e 21 febbraio 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi