Interviste

Intervista a Stefano Notturno, CEO di Olojin Srl

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit20. Siete già venuti in passato ad altre edizioni del Global Summit? Cosa avete apprezzato delle precedenti partecipazioni?
Quella del 2020 è la nostra seconda edizione. Potersi presentare dinnanzi a molte realtà in pochi giorni rappresenta un forte stimolo a misurarsi con il mercato per un’azienda così verticalizzata nella loyalty e nel marketing strategico come Olojin.

Quello del 2020, appena iniziato, è un traguardo importante. Il nuovo millennio ha già visto due fondamentali decenni, che ci hanno traghettato nell’era di Internet degli Oggetti, passando attraverso il web 2.0 e Internet Mobile. Quali sono i prossimi passaggi fondamentali per il marketing?
Di fronte a un evolversi delle tecnologie che entrano in modo sempre più spinto nella vita quotidiana, credo che la sfida più importante sia quella di riportare in queste tecnologie una dimensione umana.
Rivolgersi a persone, e non a utenti, è la chiave per costruire un rapporto solido e duraturo tra brand e clienti. È questo il centro del nostro approccio etico al marketing: offrire a chi utilizza i nostri servizi un’esperienza coinvolgente e personalizzata, gestendo i loro dati nel rispetto della privacy.

I Social Media sembrano essere arrivati a un bivio fondamentale. Nei prossimi anni si deciderà la sorte di questi strumenti, il cui successo è stato rapido e globale, ma che oggi sembrano segnare il passo. Secondo voi rappresentano ancora una grande opportunità per le aziende o c’è altro da esplorare, nei prossimi anni?
Di fronte alla frammentazione dei social media, che restano ancora una piazza di visibilità importante, diventa fondamentale per i brand costruire una loyalty basata sulla costruzione di un rapporto diretto con il cliente.
Per fare questo, servono una strategia solida, strumenti in grado di gestire numerosi touchpoint fisici e digitali e un’offerta di contenuti rilevante per il cliente e coerente con il posizionamento del brand. Questa operazione deve essere sostenibile per l’azienda: non una rivoluzione, quindi, ma un’opera di integrazione con gli strumenti già in uso in ogni singola azienda, che interferisca il meno possibile con i processi aziendali in atto.
Per questo il nostro lavoro di consulenza strategica inizia sempre dall’ascolto di tutte le funzioni aziendali coinvolte.

Nuove ricette per il marketing online: cosa bolle nel calderone della vostra azienda e in che modo le state proponendo ai vostri clienti?
Quando abbiamo deciso di affiancare la parola “etico” alla nostra proposta di marketing, sapevamo che dopo la curiosità iniziale ci saremmo trovati a dover meglio spiegare cosa significhi per noi. Il nostro calderone non hai smesso di bollire in questi quindici anni di attività e la nostra soluzione di loyalty è una ricetta che di anno in anno miglioriamo con nuovi ingredienti.
La nostra sfida è trasformare gli utenti in persone con cui l’azienda costruisce un rapporto, giorno dopo giorno.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a febbraio a Pacengo di Lazise (VR).

Stefano Notturno di Olojin
23° Global Summit Marketing & Digital
22 | 23 FEBBRAIO 2023
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI