Interviste

Intervista a Simona Maggini, CEO di VMLY&R Italy

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit20. Quello del 2020, appena iniziato, è un traguardo importante. Il nuovo millennio ha già visto due fondamentali decenni, che ci hanno traghettato nell’era di Internet degli Oggetti, passando attraverso il web 2.0 e Internet Mobile. Quali sono i prossimi passaggi fondamentali per il marketing?
Come spesso accade dopo le grandi disruption arriva il momento del back to basic, senza ovviamente perdere l’innovazione e l’accelerazione impresse dal digitale.
Ma per troppi anni i nuovi punti di contatto, digitali appunto, hanno preso il posto del vero marketing strategico e sono stati utilizzati e perseguiti senza una reale direzione e con grande approssimazione. E’ opportuno quindi che le aziende riprendano a partire da un approccio strategico che definisca e indichi il percorso più corretto per lo sviluppo dei brand.

I Social Media sembrano essere arrivati a un bivio fondamentale. Nei prossimi anni si deciderà la sorte di questi strumenti, il cui successo è stato rapido e globale, ma che oggi sembrano segnare il passo. Secondo voi rappresentano ancora una grande opportunità per le aziende o c’è altro da esplorare, nei prossimi anni?
I social media continuano ad essere rilevanti, ma in una logica di journey integrato. E soprattutto se ricondotti al brand o al business (vedi e-commerce su Instagram). Inoltre il focus si sta spostando sulle campagne in dark e meno sul community management delle pagine.

Nuove ricette per il marketing online: cosa bolle nel calderone della vostra azienda e in che modo le state proponendo ai vostri clienti?
Sempre di più il marketing online deve rientrare in strategie più allargate di business e di brand e soprattutto creare un’esperienza sempre coerente e engaging.

Proporrete al #GMSummit20 qualche novità, oppure un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Più che prodotti o servizi parleremo del nostro modello di lavoro ibrido, siamo un’agenzia creativa iconica e leader nel digital marketing, che coniuga traditional e digital native. Questo si è rivelato un modus operandi efficace ed efficiente per gestire in modo più rotondo la complessità e la frammentazione che attualmente impera nella nostra industry.
E grazie alla presenza capillare del nostro network in oltre 60 paesi, siamo in grado di gestire – dall’hub di Milano – progetti di comunicazione integrata in tutto il mondo.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a febbraio a Pacengo di Lazise (VR).

Simona Maggini CEO VMLY&R Italy
22° Global Summit Marketing & Digital
13 | 14 APRILE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI