Interviste

Intervista a Pietro Poli, Marketing Team Manager di Yourbiz

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit22. Siete già venuti in passato ad altre edizioni del Global Summit? E nel caso, cosa avete apprezzato delle precedenti partecipazioni?

Per Yourbiz è la prima volta su questo palcoscenico, non stiamo più nella pelle. Siamo entusiasti e curiosi di conoscere le persone che vi prenderanno parte.

Cosa vi aspettate da questa edizione e con che spirito vi apprestate a parteciparvi?

Siamo molto felici di poter partecipare a questo evento, non vediamo l’ora di conoscere le aziende B2B che siederanno in platea, scoprire cosa bolle in pentola tra i nostri competitors e imparare qualcosa di nuovo.

Per quanto riguarda il contributo che darò a nome Yourbiz, vi anticipo che durante lo speech, oltre a spiegare le basi della Demand Generation, mi soffermerò sull’importanza di seguire un metodo condiviso in azienda, sulla mappatura dei processi e sull’utilizzo degli strumenti giusti. Insomma, cercherò di convincere le aziende a mettere un po’ d’ordine tra i reparti, cosa che spesso nel settore B2B non accade.

Il 2022 ci traghetta verso una nuova era post-pandemica, che per molti anni e almeno un paio di generazioni fisserà nelle menti delle persone un prima e un dopo. Come cambia l’approccio delle aziende al marketing questa nuova sensibilità e su quali priorità dovremmo oggi focalizzarci per raggiungere davvero la testa e il cuore delle persone?

La pandemia ha accelerato un processo che era di per sé inevitabile, ovvero quello della digitalizzazione. Tra i nostri clienti B2B abbiamo riscontrato un aumento della fiducia soprattutto nei confronti del digital marketing, un mezzo che per alcuni era ancora considerato come “tutto fumo e niente arrosto”. Considerando che per molte realtà gli strumenti più affidabili rimangono tutt’ora il passaparola e le fiere, questa è stata un’opportunità in più per dimostrare che, anche senza i mezzi tradizionali, è possibile aumentare il numero di nuovi clienti e la marginalità.
Credo che questa situazione ha dato e continuerà a dare la spinta giusta verso una definitiva digitalizzazione dei processi aziendali.

Nuove ricette per il marketing online: cosa bolle nel calderone della vostra azienda e in che modo le state proponendo ai vostri clienti? Proporrete al #GMSummit22 qualche novità, oppure un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?

Stiamo affinando sempre di più il nostro metodo DAM, di cui parlerò durante lo speech. In generale cercheremo di sfruttare sempre di più la Marketing Automation in ogni step dei processi aziendali, migliorando l’operatività dei reparti.

Siamo inoltre diventati agenzia TEM (Temporary Export Manager), perciò conteremo di aiutare ancora più aziende a far conoscere i propri prodotti e servizi all’estero. Si tratta di un servizio che in realtà portiamo avanti da diversi anni con successo, ancora oggi a livello nazionale siamo riconosciuti come agenzia sul cui fare affidamento per il web marketing internazionale.

Perché un visitatore del Global Summit Marketing & Digital dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa vi differenzia dalle altre aziende del settore?

Amiamo essere concreti e diretti, pane al pane e vino al vino. Siamo un’agenzia web che oltre a conoscere il marketing lo sa anche applicare alla realtà del B2B, spesso complicata. I nostri clienti ci riconoscono il fatto di “parlare la loro stessa lingua” e di saper risolvere le loro criticità, proponendo soluzioni fuori dall’ordinario ed efficaci.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al Global Summit.

Pietro Poli di Yourbiz
23° Global Summit Marketing & Digital
22 | 23 FEBBRAIO 2023
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI