Interviste

Intervista a Manuel Sannazzaro, Chief Operating Officer di Johannes

Il 2022 ci traghetta verso una nuova era post-pandemica, che per molti anni e almeno un paio di generazioni fisserà nelle menti delle persone un prima e un dopo. Come cambia l’approccio delle aziende al marketing questa nuova sensibilità e su quali priorità dovremmo oggi focalizzarci per raggiungere davvero la testa e il cuore delle persone?

In termini di cambiamenti, alla base c’è indubbiamente la fusione del fisico e digitale, a cui oggi i brand rispondono con il bisogno di un contatto sempre più diretto con le persone e di unirlo a un’interazione digitale. L’approccio infatti è cambiato nel senso che le aziende, per avere un’interazione con gli utenti, necessitano di una partecipazione attiva da parte loro nelle varie fasi di ingaggio, di un’azione vera e propria. Per fare un esempio, oggi un brand propone all’utente di eseguire un gioco per permettergli di riscuotere un codice sconto su un prodotto. Per quanto riguarda le priorità, come detto sopra, sicuramente l’interazione attiva delle persone e poi la possibilità di lasciare un gadget digitale (es. attraverso il nostro photobooth digitale, uno dei prodotti online oggi più richiesti dalle aziende).

Nuove ricette per il marketing online: cosa bolle nel calderone della vostra azienda e in che modo le state proponendo ai vostri clienti? Proporrete al #GMSummit22 qualche novità, oppure un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?

Per rispondere alle necessità menzionate nella risposta precedente, la nostra offerta si è a sua volta differenziata, con nuovi prodotti, come ad esempio Once a Story, una struttura da noi creata ad hoc dotata di uno schermo che consente l’interazione con un filtro Instagram che viene anche pubblicato sul profilo social del brand, oppure Scatchy, un’altra nostra nuova tecnologia che permette un’interazione attiva, ossia l’utente disegna quello che desidera e può rivederne il contenuto in tempo reale in un’animazione digitale. Al nostro stand, le persone presenti potranno provare il nostro photobooth digitale, uno dei servizi che porteremo all’evento. In termini di strategia aziendale, Johannes nell’ultimo anno ha ampliato ulteriormente il team di sviluppo interno con figure che hanno competenze specifiche in advergame, in attivazioni in realtà aumentata e in tool di ingaggio esperienziale online.

Perché un visitatore del Global Summit Marketing & Digital dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa vi differenzia dalle altre aziende del settore?

Ci differenziano la multisettorialità e la commistione dei mondi fisico e digitale. Abbiamo infatti delle unit interne dedicate ai trend del momento, quali gaming e social branded effect. Concludo permettendomi di dire che siamo in grado, grazie alle nostre figure specializzate e ad analisi di mercati esteri, di seguire, anzi di anticipare, i trend di oggi.

Manuel Sannazzaro di Johannes
23° Global Summit Marketing & Digital
22 | 23 FEBBRAIO 2023
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI