Interviste

Intervista a Dario Italiano, Head of Sales di Aimage

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit23. Avete già partecipato, in passato, ad altre edizioni del Global Summit?  E nel caso, cosa avete apprezzato delle precedenti partecipazioni?

Terzo anno per il team Aimage presso il GS. Sarà un momento di condivisione e confronto con partner, clienti e fornitori. Abbiamo grandi aspettative, daremo il nostro contributo per far comprendere al meglio come la nostra tecnologia possa portare vantaggi e benefici concreti.

I prossimi decenni saranno quelli dell’Intelligenza Artificiale, della Robotica Avanzata e di molti livelli di automazione, che cambieranno completamente le vite delle persone e la società stessa. Come vedete questo cambiamento e come lo state affrontando?

L’AI dev’essere percepita come uno strumento di supporto, non di sostituzione. È logico aspettarsi cambiamenti radicali nella vita di tutti i giorni. Dobbiamo immaginarci una tecnologia in grado di restituirci “tempo” da dedicare a task ed impegni prioritari e “qualità” nei confronti di consumatori, operatori specializzati, clienti, partner e fornitori.

Qui e ora: cosa serve oggi alle aziende per cavalcare l’onda del cambiamento e rimanere aggiornate e competitive? Come potete aiutarle in questo?

Inutile girarci intorno, l’attuale contesto storico sta cambiando radicalmente le abitudini dei consumatori. Le faq non vengono lette con la giusta attenzione e sono poco coinvolgenti, l’utente chiede risposte rapide e precise. L’utente chiede aiuto e supporto 24h/24h 7 giorni su 7. Se possono, evitano la chiamata al telefono e difficilmente aspettano una risposta via mail. Insomma, ci troviamo in un contesto storico dove le piattaforme di messaggistica istantanea giocano un ruolo fondamentale.  

Il conversational marketing risponde a questo tipo di esigenza: risposte precise ,immediate, ed uno stile di comunicazione “umano & friendly”.Integrando l’AI al conversational marketing i nostri partner avranno l’opportunità di gestire al meglio la propria clientela, fornendo una user experience fuori dal comune abbattendo drasticamente i tassi di abbandono durante il processo di navigazione. L’obiettivo è quello di garantire efficienza ed efficacia con la tecnologia a nostra disposizione e ottimizzando il lavoro del customer care e del reparto sales.

Perché un visitatore del Global Summit Marketing & Digital dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa vi differenzia dalle altre aziende del settore?

Aimage è una realtà decisamente flessibile. I nostri prodotti vengono sviluppati e customizzati in funzione alle specifiche del cliente: si passa dalla progettazione dell’assistente virtuale, ai plug-in e moduli del nostro sistema di ticketing, la live chat, terminando con una dashboard di controllo per analizzare e massimizzare le performance del servizio. Ci integriamo facilmente con qualsiasi tipo di CRM/CMS o webservice.

Abbiamo sempre puntato su un approccio di tipo consulenziale con i nostri clienti ed è anche uno dei nostri punti di forza. Possiamo vantare un eccellente servizio di pre e post vendita. Ci occupiamo, inoltre, della stesura di report mensili suggerendo come massimizzare le performance garantendo una qualità fuori dal comune. Un’unica piattaforma per gestire a 360° ogni singolo processo di acquisizione, gestione e mantenimento di utenti, consumatori e partner.

Dario Italiano di Aimage
24° Global Summit Marketing e Digital
21 | 22 FEBBRAIO 2024
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI