marketing cafè

Intervista a Carlo Caporizzi, CEO di GMDE

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit18. Siete già venuti al Global Summit? Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
L’intervista è un’ulteriore possibilità che ci date per mettere in risalto la nostra partecipazione al #GMsummit18, quindi grazie a voi! Negli scorsi anni abbiamo partecipato a diverse edizioni del Global Summit, fra cui quello dedicato alla Logistica fino al Marketing&Digital, e abbiamo sempre apprezzato la grande partecipazione delle aziende. Torniamo a casa ogni volta con un grande bagaglio di conoscenza sulle realtà aziendali italiane, sulle loro potenzialità e sulle loro problematiche.

Il 2018 si presenta come un anno di rilancio per l’economia e di forte impatto per la tecnologia e l’innovazione. Quali saranno, secondo voi, i trend che impatteranno maggiormente sul marketing delle aziende?
Sicuramente tecnologia ed innovazione saranno di aiuto nel supportare le strategie di marketing per il prossimo anno. Sempre di più, infatti, i clienti diventano prima di tutto clienti “digitali” che sfruttano ogni minuto libero per documentarsi su quello che realmente interessa. Allineare i canali digitali è quindi uno dei compiti fondamentali della comunicazione. Aiutarsi con l’intelligenza artificiale potrebbe essere sicuramente uno dei maggiori trend del 2018.

Cosa dovranno temere maggiormente le aziende, nel corso dell’anno e, in prospettiva, fino alla fine del secondo decennio del secolo?
Pensiamo che un’azienda che conosce la sua clientela, che la sa soddisfare in ogni momento, quindi dall’orientamento verso l’acquisto fino alla fornitura di un alto grado di assistenza, non abbia nulla da temere. Ma per fare ciò deve imparare ad analizzare tutti i dati cliente che riesce ad ottenere dai touch point. Da qui al 2020 l’impegno sarà sicuramente quello di allinearsi alle nuove generazioni che, non dimentichiamo, sono definite “pure digital” e quindi con alte aspettative digitali appunto.

C’è un prodotto o servizio o progetto della vostra azienda che può davvero fare la differenza e aiutare altre aziende ad affrontare a testa alta la rivoluzione digitale e i suoi strumenti e tecnologie?
Sì. Negli ultimi mesi abbiamo cresciuto quello che è il nostro prodotto interamente dedicato alla comunicazione, un unico punto da cui è possibile pubblicare dati di prodotto, news e quant’altro allineando in tempo reale tutti i canali di pubblicare configurati. Con la possibilità inoltre di svilupparne di nuovi. I clienti vogliono essere raggiunti sul canale digitale da loro preferito, sia esso la pagina social piuttosto che la app, e vogliono trovare ovunque informazioni coerenti.

SEO, SEM, SEA, SMM, DEM… Decine di sigle e di proposte per un unico obiettivo: ottenere risultati dalla rete. Ogni azienda tira l’acqua al proprio mulino e propone le proprie soluzioni, ma è davvero possibile ottenere risultati senza una visione e una strategia d’insieme?
No, senza una strategia è difficile ottenere risultati duraturi. Ma soprattutto le aziende devono pensare a lavorare su strategie impostate sull’analisi dei dati. Abbiamo potuto constatare negli incontri con le aziende, che molte realtà hanno poca conoscenza dell’interpretazione dei dati e di come utilizzarne l’analisi per impostare e/o correggere campagne di marketing.

Grazie, ci vediamo il 21 e 22 febbraio 2018 a Lazise (VR).

 

interviste

Carlo Caporizzi GMDE

Global Summit Marketing & Digital

21 e 22 febbraio 2018

ISCRIVITI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi