marketing cafè

Con On Page di Lithos i cataloghi diventano 4.0

Una piattaforma cloud per creare cataloghi cartacei e digitali in tutte le lingue, pubblicare i prodotti sul sito, dimezzando tempi e costi.

Quattropuntozero è un termine che ormai è diventato di moda, forse addirittura abusato, ma che ha un significato preciso: connessione, interoperabilità, velocità di esecuzione. Caratteristiche che la produzione industriale sta pian piano acquisendo, tanto che la velocità di produzione è diventata superiore a quella dell’immissione dei prodotti sul mercato.

Questo perché, una volta eseguiti i prototipi, occorre fotografare, attribuire i codici, le descrizioni, associare i prodotti tra loro, ideare i cataloghi, impaginarli, verificarli, correggerli e, alla fine, stamparli. E poi tradurli, fare i listini, le schede prodotto, le promozioni di vendita. E ogni volta si ricomincia daccapo andando a recuperare
il dato “custodito” nell’impaginato del catalogo. I tempi si allungano, le energie sono concentrate su attività di routine e tutto questo incide notevolmente sul budget commerciale.

Come creare un catalogo prodotti abbattendo tempi e costi di produzione?

La tempistica è fondamentale, soprattutto in vista di fiere dove è indispensabile presentare i propri prodotti e venderli. Nella maggior parte dei casi, le fasi di creazione dei cataloghi e dei listini sono gestite manualmente, il che influisce sulla tempestività delle aziende, fattore importantissimo per essere competitivi sul mercato, non solo italiano ma anche estero. A questo problema si unisce poi, la gestione degli stessi cataloghi nella versione on-line.

Una soluzione possibile è smettere di pensare al catalogo ma pensare a una gestione unica e organizzata di tutti i dati dei prodotti (dal codice prodotto alle misure, dalle caratteristiche tecniche al prezzo, includendo le foto disegni e le tabelle) che permetta non solo a tutti i settori dell’azienda di aggiornare i dati ed essere sempre interconnessi, ma che consenta anche di riunire tutti i dati per la creazione e l’impaginazione automatica e una pubblicazione dinamica sul sito anche di un catalogo complesso in tempi estremamente ridotti.

La soluzione? On Page di Lithos

Per questo Lithos s.r.l ha ideato On Page, un communication data manager (CDM) in grado di organizzare tutte le informazioni relative ai prodotti aziendali, consentendo di sincronizzare e generare velocemente dei cataloghi prodotti, risparmiando tempo e risorse economiche. Sviluppato da Integraf, On Page rappresenta un’innovazione nel mondo della comunicazione: utilizzando le migliori tecnologie proposte da Lithos, è possibile automatizzare la creazione listini, cataloghi, schede di prodotto, manuali tecnici, anche in formato digitale e tenere sempre aggiornato il sito web/e-commerce. Non a caso il motto dell’azienda è “Comunicare per vendere”.

Cataloghi 4.0 in tutte le lingue

Anche la realizzazione di un catalogo multilingua rappresenta una sfida: oltre a essere un vero dispendio economico vista la sua complessità tecnica, è necessario l’intervento di traduttori, grafici per la compilazione e i cicli di revisione, il che comporta un 40% di tempo di lavoro in più. L’innovazione di On Page di Lithos permette di risolvere il problema in modo semplice e veloce. Il sistema, oltre a suggerire le descrizioni in funzione della terminologia aziendale, capitalizza le traduzioni, segnalando eventuali mancanze o revisioni. Tale condizione, oltre a controllare e quindi recuperare le traduzioni pregresse, permette di generare run time cataloghi, siti in qualsivoglia lingua di
destinazione.

On Page, è una piattaforma cloud che raccoglie e organizza i dati relativi ai prodotti in un unico database, dai codici articolo, ai testi, prezzi, disegni, video, immagini, e molto altro, proveniente da ogni collaboratore situato
nel mondo. Solo per citare alcuni tra i clienti che utilizzano questo CDM: Junkers, Bosch, Frattini, Paffoni, colorificio San Marco, Snaidero, Dada, Febal, Rossana (Gruppo Colombini), Angelo Po, Fila, Cardin, Neri, L&S, Volteco, ecc. Proprio per Boffi con On Page è stato possibile creare automaticamente tutti i listini, migliaia di pagine dalla grafica complessa ed eterogenea declinati in tutte le lingue contemporaneamente, dal tedesco allo spagnolo: grazie al sistema di impaginazione automatica relazionale, un processo dinamico e veloce, costruito su
misura per gli utenti marketing che sfrutta l’impaginazione di Adobe® InDesign.

I vantaggi in numeri

Questo riduce sensibilmente i tempi di realizzazione e soprattutto i costi. È una precisa correlazione tra dato e grafica, molto più di una semplice importazione di dati statici, che permette in fase operativa di generale dei vantaggi sia nella prima stesura dell’impaginato sia nelle fasi di revisione, semplificando i processi e riducendo i tempi di pubblicazione dell’80% e i costi del 53%. Per esempio, un catalogo di 200 pagine può essere pronto in meno di 5 giorni, riducendo al minimo le revisioni di bozza (error free) e i tempi grafici. Tra le tante novità, spicca anche il sistema dei PDF interattivi, un documento dalle potenzialità di un sito web, ma utilizzabile off-line, un
modo intelligente per dare nuova vita agli strumenti cartacei con implementazioni di funzioni multimediali.

Dal catalogo al sito web il passo è breve

Un sito web sempre aggiornato, un catalogo on-line facile da gestire in piena autonomia: la struttura dei dati con On Page è web oriented, e consente di alimentare direttamente le informazioni di prodotto anche sul sito che sarà dinamico, accattivante e soprattutto funzionale, con la semplicità di pochi click per la gestione.

Quando abbiamo sviluppato il nostro Communication Data Manager On Page – afferma Albino Rui – siamo partiti da questo contesto, disegnando per la prima volta un Data Base, che da un lato fosse governabile facilmente da figure con poca competenza informatica, dall’altro permettesse di generare delle anteprime di stampa in autonomia e in tempo reale per poter valutare l’informazione pubblicata”. Con l’utilizzo di On Page, si può controllare
il sito on-line in tempi brevi e con costi minimi, dal momento che allinea automaticamente gli strumenti cartacei
ai data web, favorendo l’e-commerce. Pubblicare il dato ipertestuale contribuisce concretamente alla visibilità delle informazioni di prodotto sui motori di ricerca.

Albino Rui, con Lithos da oltre 20 anni, si impegna a raggiungere obiettivi ambiziosi, a concretizzare idee di comunicazione innovative tramite gli strumenti più adatti e funzionali. Grazie anche al progetto di On Page (unico nel suo genere), si pone come portabandiera di una comunicazione innovativa e di un veloce time to market con oltre 1.250 progetti completati e 56 siti web.

comunicati

On Page di Lithos

19° Global Summit Marketing & Digital

20 e 21 febbraio 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi