marketing cafè

Intervista a Tania Pallaro, Marketing Director di Bizen

Grazie per questa intervista e per la partecipazione al #GMSummit18. Siete già venuti al Global Summit? Cosa vi aspettate da questo evento ed eventualmente cosa avete apprezzato delle altre partecipazioni?
Sì abbiamo già partecipato e apprezzato l’opportunità di conoscere diverse aziende e nella varietà, incontrare anche le Personas per Bizen. Perchè il segreto di una relazione dal lieto inizio, nel lavoro come nella vita, è sapersi riconoscere tra tanti: tutta questione di feeling!

C’è un prodotto o servizio o progetto della vostra azienda che può davvero fare la differenza e aiutare altre aziende ad affrontare a testa alta la rivoluzione digitale e i suoi strumenti e tecnologie?
Possiamo riassumere i punti di forza di Bizen in due dei nostri valori aziendali: l’empatia e l’attitudine consulenziale. La capacità di mettersi davvero nei panni del cliente è una soft skill sulla quale abbiamo fondato l’agenzia e che oggi si sta trasformando in una competenza sempre più strategica per i brand. Questa competenza noi la trasferiamo alle aziende con le quali collaboriamo attraverso la sperimentazione del nostro metodo di Analisi.
Prima di iniziare qualsiasi attività di marketing digitale, che si tratti del restyling di un sito web o di definire un piano tattico di medio e lungo periodo, proponiamo un momento di allineamento tra il team del Cliente e quello dell’agenzia. Attraverso un lavoro di gruppo dall’approccio cliente-centrico, opportunamente condotto, spostiamo il focus dalla descrizione dei prodotti e servizi alla definizione dei bisogni verosimili, delle sfide e delle aspettative degli utenti per i quali saranno progettate le strategie web marketing. Successivamente completiamo il lavoro di analisi confrontando le ipotesi con i dati provenienti dai CRM aziendali, dagli Analytics e dal web.
Il risultato dell’Analisi è la definizione di un piano di marketing digitale concreto e sostenibile dall’azienda.

SEO, SEM, SEA, SMM, DEM… Decine di sigle e di proposte per un unico obiettivo: ottenere risultati dalla rete. Ogni azienda tira l’acqua al proprio mulino e propone le proprie soluzioni, ma è davvero possibile ottenere risultati senza una visione e una strategia d’insieme?
Forse è possibile ottenere conversioni a breve termine, ma in Bizen stiamo notando che la vera sfida per gli imprenditori di oggi, specialmente nel B2B, è saper costruire una cultura aziendale coerente con il posizionamento desiderato, con l’immagine che il brand desidera trasmettere, e poi riuscire a governare tutta la filiera, dalla produzione alla distribuzione del prodotto e servizio.
Spesso gli uffici marketing investono tutte le loro risorse per comunicare verso l’esterno, dimenticando l’importanza di veicolare le informazioni e i valori aziendali soprattutto all’interno della propria organizzazione. E la rete ci può aiutare anche in questo, con un ritorno sull’investimento immediato, perché aumentare i tassi di retention dei clienti attuali, migliorandone l’esperienza anche nel post vendita, è spesso meno costoso che acquisirne di nuovi.

Il 2018 si presenta come un anno di rilancio per l’economia e di forte impatto per la tecnologia e l’innovazione. Quali saranno, secondo voi, i trend che impatteranno maggiormente sul marketing delle aziende?
Dipende da quali aziende vogliamo analizzare. Spesso i trend che vengono citati dai noi addetti ai lavori non tengono conto delle reali possibilità delle aziende, soprattutto delle PMI.
Vi sembrerà una voce fuori dal coro, ma i 5 o i 10 trend del nuovo anno che leggiamo puntualmente ogni gennaio nei blog di settore sono appunto previsioni, mode, desideri delle agenzie che rincorrono l’ultima innovazione, ma i Clienti veri delle aziende vere, desiderano davvero parlare con un bot? La risposta è dipende: dalla domanda che stanno ponendo, dal tipo di personas cliente, dal funnel di acquisto, dal modello di business dell’azienda, dal micro momento giusto o dal passo falso del mio competitor che si trova alla distanza di un clic. Quindi il vero vantaggio competitivo sarà sempre più legato alla capacità degli Uffici Marketing di personalizzare l’esperienza del cliente durante tutta la filiera e da un approccio consulenziale delle Vendite, soprattutto nel B2B. Il tutto supportato e facilitato dalla tecnologia e dalla digitalizzazione dei processi.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo a febbraio a Lazise (VR).

Interviste

Tania Pallaro di Bizen

19° Global Summit Marketing & Digital

20 e 21 febbraio 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi